Il popolare bookmaker inglese William Hill ha vinto il premio eGaming Review (EGR) come miglior operatore dell’anno, in una cerimonia tenutasi all’Honourable Artillery Club di Londra. Secondo i giudici, William Hill si è trasformato in “un marchio del gioco d’azzardo online dinamico e fresco, e il suo momento positivo non accenna a terminare”. Nel ricevere il premio, il direttore generale di William Hill, Henry Birch, ha affermato che “sono stati riconosciuti gli sforzi che abbiamo fatto negli ultimi dodici mesi”.

William Hill è uno dei maggiori operatori in Europa ad offrire servizi di casinò gratis e a pagamento, oltre a bingo, poker e scommesse sportive di ogni genere. Conta oltre 16.000 dipendenti, e lo scorso anno ha registrato un profitto di 186 milioni di euro. Il bookmaker negli ultimi mesi ha allargato notevolmente il suo servizio, arrivando a servire al momento 175 paesi, fra cui anche l’Italia.

Recentemente William Hill ha lanciato una competizione per la personalità sportiva femminile dell’anno. Al momento dell’apertura del voto la giovane cavallerizza Hayley Turner è subito schizzata in testa alla classifica, aggiudicandosi il favore di centinaia di votanti. Altre campionesse che figurano in classifica sono la nuotatrice Rebecca Adlington, l’atleta Chrissie Wellington, la calciatrice Kelly Smith, la ginnasta Beth Tweddle, e la campionessa di taekwondo Sarah Stevenson.

Sebbene queste ultime siano le più votate, le nomination sono ancora aperte ed è ancora possibile votare per chiunque si desideri. William Hill afferma di aver creato questa competizione per attirare un maggior numero di utenti donne. Il vincitore del concorso vincerà un viaggio alle corse di Kempton (GB) e avrà la possibilità di piazzare una scommessa di beneficienza del valore di 1.200€.