Il sito inglese di poker 3D PKR ha lanciato un sito tutto italiano, creato su misura per noi utenti della penisola più bella del mondo. Il sito è in corso di autorizzazione da parte dell’AAMS, e si unirà alle altre sale da poker autorizzate, come Party Poker.

PKR, una delle più importanti sale poker 3D online del mondo, è pronta con il suo nuovo e fiammante sito italiano, che promette faville sul già scoppiettante mercato del nostro paese. PKR opera già con licenze sia della Alderney Gambling Control Commission che della UK Gambling Commission, oltre a quella rilasciata dall’organo di controllo del mercato del gioco d’azzardo francese ARJEL. La decisione di avventurarsi anche nel ricco mercato del poker online italiano è maturata anche grazie ai risultati notevoli che il nostro paese ha mostrato nei confronti del poker online nel corso dell’anno passato, in seguito all’autorizzazione rilasciata dal nostro governo agli operatori a offrire giochi d’azzardo che coinvolgessero l’utilizzo di soldi veri.

Originariamente, erano concesse solo partite che facessero parte di competizioni più ampie, cioè interi tornei, nelle sale da poker online italiane. A partire dal luglio 2011, tuttavia, la legislazione è stata modificata, permettendo anche svariate altre forme di cash game. L’aggiunta di questa popolare e richiestissima forma di gioco online, tuttavia, è arrivata con limitazioni di varia natura, come sull’entità dei depositi, ma ciò non ha impedito che riscuotesse comunque un enorme successo fra gli appassionati di poker online italiani.

Secondo il sito di notizie sul poker online Pokerfuse, il mercato del poker online italiano costituisce un intero 10% dell’intero traffico riguardante i cash game di poker su internet. Si tratta di una cifra notevole, che testimonia il nostro amore per questo gioco. La mossa di espandersi nel mercato italiano da parte di PKR si è dimostrata quindi un successo.