Il “Poker” Online ormai rappresenta la metà delle entrate generate da un Casinò Online. Il “Poker” sta ottenendo moltissima pubblicità in televisione (in America e UK) ed i giocatori sono sempre alla ricerca di nuovi tavoli su cui giocare.

Eppure incredibilmente il Poker Online é stato proibito dallo stato di Washington. La legge é passata quasi di nascosto in quanto neanche i media non ne erano al corrente. Ora i giocatori devo aver paura di essere arrestati, alcuni si stanno organizzando per far abolire la legge.

In pratica però questa legge cambia poco, in quanto la Washington State Gambling Commission ha sempre vietato le scommesse online. L’unica aggiunta alla precedente legge “Whoever knowingly transmits or receives gambling information by telephone, telegraph, radio, semaphore or similar means, or knowingly installs or maintains equipment for the transmission or receipt of gambling information shall be guilty of a gross misdemeanor… ” sono le parole Internet e telecommunications transmission system

Washington é il solo stato a vietare le scommesse online con una pena massima di 5 anni in di reclusione e $10,000 di multa. Una legge assurda dietro alla quale circolano molti interessi. Le poker room tradizionali ringraziano per ora.