Piuttosto che regolarizzare internet in tutti gli Stati Uniti, l’esperto Nelson Rose pensa che i politici americani possano lasciare decidere i singoli stati come comportarsi in materia. Un sistema simile permette ai giocatori di scommettere sui cavalli attraverso dei punti internet dislocati sul territorio degli stati che decidono di parteciparvi.

In California ad esempio le poker room stanno lavorando su una legge per legalizzare il poker via internet per i residenti californiani. Nel 2003 il Nevada ha passato una legge per permettere lo studio in materia di internet gambling. “Se si può scommettere sugli eventi sportivi in Nevada allora anche il gambling Online deve essere regolarizzato” aggiunge Rose.

Gli esperti credono che ci vorranno molti anni prima che i politici americani possano approvare una legge a livello nazionale – ma è molto più facile per i singoli stati decidere se permettere o meno le scommesse online.