Dalla nascita dei casinò online, ovvero da circa un decennio, le donne sono diventate una parte sempre più integrante della comunità dei giocatori d’azzardo. Secondo le ultime ricerche la comunità di donne che scommette continua ad aumentare. Ovviamente più donne giocano online più sono le possibilità che una di loro vinca il jackpot. E’ accaduto a Amanda R di Plymouth, Inghilterra, che lo scorso Aprile si è arricchita di $1,427,369 dopo aver giocato alla slot progressiva King Cashalot.

Amanda aveva speso £137.25 prima di vincere, e con la sua 61ma giocata si è garantita il più grande Jackpot mai pagato da King Cashalot e Roxy Palace. Attualmente le donne costituiscono quasi il 70% della popolazione di giocatori d’azzardo online. Le ragioni di questo enorme successo sono molteplici. I numerosi studi condotti su questo fenomeno dimostrano che il facile accesso ad internet, l’anonimato garantito da questo tipo di giochi online, ed il basso rischio di perdite di denaro (dovuto alla possibilità di effettuare modiche puntate di gioco) rispetto alla possibilità di vincere grandi cifre, sono tutti fattori che determinano la corsa in massa delle donne verso il gioco d’azzardo online.

Le donne preferiscono piccole giocate ma frequenti puntate su giochi con esiti veloci. Se pensiamo che scommettere un solo euro può portare a vincerne 50.000 ed a volte anche di più non diamo tutti i torti alle giocatrici. Con l’aumento della popolarità del gioco online tra le donne, storie come quella di Amanda al Roxy Palace sono destinate a moltiplicarsi in tutto il mondo.