Partygaming sarebbe vicinissima all’acquisto di alcuni dei rivali nel settore gambling come Empire Online e Intercontinental Online Gaming (IOG) per una somma totale di 66.3 milioni di dollari. Tra i siti di Empire ci sono NoblePoker.com and Clubdicecasino.com che dovrebbero generare un profitto di 6 milioni di dollari nel 2007 mentre i siti IOG si attestano intorno ai 2.5.

Un portavoce di PartyGaming ha dichiarato:”questi accordi ci porteranno alcune brands secondarie, nuove entrate e soprattutto esperienza nel mondo dei casinò online”. Le nuove acquisizioni aumenteranno sicuramente i profitti per il 2007 e dopo l’annuncio ufficiale PartyGaming chiuderà un altro accordo con la Playtech, software house che gestisce le applicazioni dei 2 nuovi gruppi.

PartyGaming e Empire avevano già collaborato in passato ma si erano divise lo scorso anno per un problema legato al poker. Empire perse il 10% dopo l’accaduto e fece causa a Partygaming che a Febbraio comprò EmpirePoker per 250 milioni di dollari. Dopo aver perso il poker ed i giocatori americani a fine 2006, Empire non è più in grado di sopravvivere e l’unica alternativa è vendere.