Il mercato italiano del gioco d’azzardo online è sicuramente in crescita, grazie ai buoni profitti e alla correttezza del gioco. Il fornitore di software per casinò online Net Entertainment ha annunciato di aver concluso di recente accordi con G. Matica e Interwetten. Net Entertainment è stata fondata nel 1996, quando il settore stava muovendo i primi passi. Nel 2000 Net Entertainment ha lanciato cinque casinò online utilizzando il proprio software.

Nel 2002 Casino Module è stato sviluppato con un sistema compatibile con la gestione di back office. Nel 2005 l’azienda ha venduto i suoi casinò online e si è concentrata esclusivamente sullo sviluppo del software.

Il Casino Module di Net Entertainment è stato votato come uno dei 20 migliori prodotti di gioco per Internet e nel 2007 l’azienda ha sviluppato alcune delle migliori videoslot per casinò online. Con sede centrale in Svezia, Net Entertainment fornisce supporto completo in 22 lingue diverse ed è quotata al NASDAQ OMX di Stoccolma. L’azienda ha una licenza rilasciata dalle autorità maltesi e il suo software è verificato da due società indipendenti.

Ci sono oltre un centinaio di giochi sviluppati da Net Entertainment che funzionano esclusivamente con le applicazioni Java, che non devono essere scaricate al momento del download dal casinò scelto. L’accordo pluriennale vedrà Net Entertainment fornire il software a G. Matica, che detiene una licenza dell’autorità italiana di gioco AAMS. G. Matica offre poker e scommesse sportive, oltre a molti altri giochi da casinò.

Interwetten, l’operatore europeo di scommesse sportive online, estenderà il suo accordo con Net Entertainment per il mercato italiano. L’amministratore delegato di Net Entertainment, Johan Öhman, ha commentato: “Gli investimenti effettuati, per stabilire Net Entertainment come fornitore privilegiato di casinò online anche sui mercati regolamentati, hanno chiaramente avuto successo.

Il nostro obiettivo di fornire la migliore esperienza di gioco attraverso la ricerca e la leadership tecnologica rimane ben saldo, e andrà a beneficio degli operatori che ci hanno scelto come loro fornitori”.