Sono stati pubblicati i risultati di un recente studio inglese in materia gambling. Lo studio ha esaminato un totale di 11 anni utilizzando sia informazioni prese fino ad oggi che delle previsioni per gli anni futuri. La ricerca è molto approfondita e prende in considerazione 30 operatori online di poker, casinò e scommesse.

Secondo lo studio verso il 2010 nascerà un diverso tipo di giocatore online. I giocatori più accaniti (definiti hardcore gamblers) verranno infatti affiancati da un maggior numero di giocatori occasionali. Il cambiamento sarà incoraggiato da prodotti mirati verso un mercato più popolare che rendano lo giocare online molto più semplice o come parte di intrattenimento alternativo.

Il totale speso in UK nei casinò online e gambling è destinato a crescere dai 660 milioni del 2005 a 1,6 milardi. Il numero di giocatori online raddoppierà fino ad arrivare a 2,1 milioni nel 2010. Anche se questi trend sono specifici per il Regno Unito lo studio prende in cosiderazione un alto numero di operatori e può essere quindi considerato valido a livello mondiale.