Il sito di social networking, Facebook, ha annunciato di aver allentato le restrizioni pubblicitarie sul gioco online nei mercati al di fuori degli Stati Uniti. La grande azienda online, che rappresenta attualmente uno dei marchi più riconosciuti al mondo, spera di godere di una quota maggiore delle entrate pubblicitarie da uno dei settori più importanti a livello internazionale. Le modifiche arrivano sulla scia di recenti discussioni con i principali rappresentanti dei casinò online. Si ritiene che le misure apriranno la strada a maggiori profitti da un settore potenzialmente molto redditizio.

I membri della comunità di gioco hanno accolto con favore l’introduzione della nuova normativa, che permetterà ai provider di promuovere una gamma di servizi ai consumatori online e terrestri attraverso la rete. Inoltre le società di scommesse britanniche saranno in grado di lanciare applicazioni sul sito, a condizione che i clienti possano giocare per “divertimento” invece che con denaro vero. Le aziende però non potranno pubblicizzarsi agli utenti americani, a causa delle restrizioni attualmente imposte ai residenti negli USA. Le organizzazioni dovranno anche chiedere l’autorizzazione preventiva ai gestori di Facebook prima di impegnarsi in qualsiasi attività di marketing.

Commentando i cambiamenti, una dichiarazione ufficiale ha confermato che d’ora in poi sarà consentito fare pubblicità a “gioco d’azzardo online, giochi di abilità o lotterie” sul social network. Tali servizi saranno permessi solo nei mercati regolamentati e non potranno essere utilizzati per arrivare ai consumatori degli Stati Uniti. Gli operatori di gioco in tutto il Regno Unito e in altri paesi senza dubbio sperano di trarre vantaggio da tale nuova ed entusiasmante libertà nel prossimo futuro.