Ecogra, l’autorità indipendente che si occupa di proteggere i giocatori online, ha pubblicato le cifre dei problemi risolti dal cosidetto Fair Gaming Advocate, Tax Rees.

Rees è l’intermediario tra i giocatori ed i casinò o poker room online che hanno ricevuto la certificazione di “Play it Safe”. Attualmente ci sono 92 casinò online e 23 poker rooms che hanno superato i test per il riconoscimento.

Secondo il report di Rees sono stati ricevuti 599 lamentele e 360 sono state accettate. Le 142 rimanenti sono state rimandate al mittente in quanto riguardavano siti senza il “Play it Safe”. Altre 97 sono state ritenute non valide. 161 (circa il 45%) sono state risolte a favore del giocatore.

In media i casi sono stati risolti entro le 72 ore. Le aree che hanno riguardato le lamentele da parte dei giocatori sono: Pagamenti (50%) Bonus (26%) e Conti Bloccati (19%).

Commentando le statistiche Rees ha affermato che le richieste di chiarimento per ogni sito sono scese dallo 0,7% del 2005 allo 0,4% a testimoniare l’efficacia dell’operato di Ecogra. “Considerando l’alto volume di transazioni che questi siti processano giornalmente la percentuale di problemi è molto bassa”.

Spin Palace e Roxy Palace sono due dei casinò online certificati.