La trentenne modella e attrice è l’ultimissimo ingresso nel team di professionisti del sito di Phil Ivey. In carriera conosciuta come Lindeyloo22, non ha vinto moltissimi soldi dal vivo, ma la sua bellezza è sicuramente un gran colpo per l’immagine del sito di poker online. Altro colpo di mercato targato Phil Ivey. Dopo essersi assicurato le prestazioni di Daniel Shak, il Tiger Woods del poker ha accolto nel team pro del suo Ivey Poker un mix di bellezza e talento, la trentenne Christina Lindley. Già attrice e modella di successo, la Lindley negli ultimi anni si è appassionata al poker, ottenendo anche discreti risultati. Nata ad Atlantanel 1983, Christina si è imposta all’attenzione del pubblico dopo numerose apparizioni in tantissimi magazine dedicati al fitness, per non parlare di Maxim e Playboy.

Il suo fisico statuario e la sua bellezza prorompente, naturalmente, non sono passati inosservati anche quando la Lindley ha cominciato a partecipare a qualche torneo di poker, dopo essersi trasferita a Los Angeles. Durante lo sciopero degli sceneggiatori ero molto annoiata. Non avevo lavoro, così tornai nel Tennessee per andare a trovare mio padre. Lui mi portò in un casinò, dove giocammo a poker insieme. Fu un amore a prima vista, ha dichiarato la splendida attrice-giocatrice. Che in cinque anni non sarà diventata pluri-milionaria con il Texas Hold’em, ma qualche buon risultato l’ha ottenuto eccome.

Dal suo primo in the money, datato 2008, Christina ha vinto in carriera 126.979 dollari live, incluso un più che ottimo 32esimo posto al Main Event delle WSOP 2012, che le è valso un assegno da 32.871 dollari. Online, con il nickname Lindeyloo22, ha però dato il meglio di sé: in carriera può vantare ben 905.453 dollari, inclusa l’affermazione alle World Championship of Online Poker e un secondo posto in un torneo alle FTOPS . Numeri che hanno fatto in modo che la Sirena del poker si meritasse la chiamata di Phil Ivey, diventando così uno dei coach di IveyPoker.com. Sono eccitata di aver cominciato il 2013 diventando una pro di Ivey Poker, ha dichiarato la Lindley. Mi aspetto che questo sia un anno memorabile, per me e per tutti gli altri incredibili giocatori del nostro team.

Quindi un grande colpo per la sala da poker online Ivey Poker. Il mio idolo, racconta, non può che essere Tom Dwan. Lo so che sono banale ma lui è veramente un giocatore formidabile. E non sottovaluterei il mio amico e coach Steve Billirakis. Ho sfiorato la vittoria alle FTOPS ed il mio sogno è quello di vincere un evento il prossimo anno. Inoltre mi piacerebbe impormi nel live. Senza dubbio voglio partecipare anche all’European Poker Tour. Purtroppo nelle recenti World Series il bilancio non è stato all’altezza delle mie aspettative. Ho fatto bene solo in un evento 2.500$ No-Limit Hold’em Short-handed dove sono riuscita ad andare a premio.