Gli Stati Uniti potrebbero approvare un controverso pacchetto di leggi mirato a bloccare le scommesse online . Secondo le nuove norme contenute nel testo di legge, gli istituti di credito dovranno bloccare le transazioni finanziarie tra gli utenti finali ed i casinò online.

La proposta e’ stata approvata per 317 voti a 93 ma deve adesso essere esaminata dal Senato, dove pero’ sono scarse le possibilita’ di un’approvazione L’idea di tassare le “scommesse” è stata immediatamente scartata così come quella della liberalizzazione totale del mercato.

Con questa legge inoltre, il governo degli Stati Uniti potrebbe curiosare legittimamente tra i conti bancari di qualsiasi cittadino coinvolto in giri di scommesse online. Molti esperti ritengono che la messa al bando dell’online gambling sia stata determinata soprattutto da questa potente lobby piuttosto che motivi d’ordine morale ed etico.

La situazione assomiglia molto a quella Italiana, con “Aams” che ha in mano la gestione delle scommesse – con i risultati che sono sotto i nostri occhi.