“Astrabet”, l’operatore maltese di scommesse, sembra aver perso la guerra contro i monopoli di stato per l’oscuramento del sito. Il tribunale civile di Roma ha infatti accolto il ricorso e quindi il sito del odd-maker rimmarrà non accessibile per i navigatori italiani.

La decisione era attesa da diverse settimane ed anche se Astrabet aveva vinto la prima battaglia il sito era rimasto oscurato. Per “aams” il sito non presenta sufficienti autorizzazioni (il che sembra strano in quanto sul sito vi sono indicate regolari licenze europee) per operare in Italia. “il sito richiesto non è più raggiungibile poiché sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per operare la raccolta di giochi in Italia” questo é il messaggio che appare visitanto www.astrabet.com.

Per Astrabet si tratta dell’ennesima contraddizione di AAMS che giustifica l’oscuramento come una misura di sicurezza.

Astrabet rimane comunque raggiungibile digitando http://astrabet.com/ come indirizzo.

Questa assurda censura non fa che aumentare lo Spam con i siti oscurati che continuano a registrare nuovi domini e aprire nuovi siti.

Articoli Correlati:

  • Spam e Casinò Online
  • Aams su Google
  • Monopoli in Torto
  • Finanza oscura siti di scommesse